Incentivi

Il mondo gira su una monetina. Joe Murray

 

Le imprese per crescere e funzionare hanno bisogno di mezzi finanziari.
Questi mezzi si chiamano fonti di finanziamento.

Si parla di finanziamenti interni se riguardano il capitale proprio:

  • conferimenti effettuati sia dall’imprenditore che dai soci nella fase di costituzione e durante l’attività;
  • reinvestimento degli utili non prelevati dall’imprenditore o dai soci (dividendi).

finanziamenti esterni, o capitale di credito, sono invece capitali ottenuti in prestito da terzi. In base alla loro durata si distinguono in:

  • finanziamenti a breve termine (non durano più di 1 anno);
  • finanziamenti a medio termine (da 1 a 5 anni);
  • finanziamenti a lungo termine (più di 5 anni).

E’ fondamentale che le fonti di finanziamento – mutui, leasing, factoring ecc. – siano scelte dopo un’attenta valutazione dell’impiego a cui sono indirizzati perché bisogna evitare nel modo più assoluto che il finanziamento di investimenti a lungo termine sia sostenuto con strumenti finanziari di breve periodo. Questo errore può portare a squilibri pericolosi e compromettere la vita stessa dell’impresa.

 

Vuoi sapere come orientarti per finanziare la tua impresa e vuoi conoscere quali incentivi sono disponibili per la tua impresa?

Per consulenza, informazioni e assistenza CONTATTACI

Da qui in avanti, il contenuto è riservato agli ISCRITTI.

Se sei un utente registrato, effettua il LOGIN. Altrimenti, REGISTRATI gratuitamente qui sotto.

 

    * Campo obbligatorio

    Vi autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy